giovedì 5 giugno 2008

Il 9 Maggio 1978


veniva assassinato


Peppino Impastato


Nel 1997 la Procura di Palermo ha chiesto il rinvio a giudizio di Gaetano Badalamenti, come mandante dell'omicidio.


Nel Maggio del 1984 l'Ufficio Istruzione del Tribunale di Palermo, sulla base delle indicazioni del Consigliere istruttore Rocco Chinnici, che aveva avviato il lavoro del primo pool antimafia ed era stato assassinato nel luglio del 1983, emette una sentenza, firmata dal Consigliere Istruttore Antonino Caponnetto, in cui si riconosce la matrice mafiosa del delitto, attribuito però ad ignoti.


Finalmente, dopo tante battaglie....


Il 5 Marzo 2001 la Corte d'assise ha riconosciuto Vito Palazzolo colpevole e lo ha condannato a 30 anni di reclusione


L'11 aprile 2002 Gaetano Badalamenti è stato condannato all'ergastolo
.

Nessun commento:

Posta un commento

SOLIDARIETA'

Volti da Ricordare

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.